tav_1_AV-copia.jpg

Caserma dei Vigili del Fuoco
luogo: Lecco
concorso di idee
anno: 2019

con Innesti Studio

L’area si trova in un contesto tutelato di grande valore paesaggistico, il lotto si confronta per due lati con lo specchio lacuale; per gli altri con paesaggi fortemente urbanizzati.

 

Il complesso nasce dalla dicotomia tra paesaggio lacustre e urbano, racchiudendo al suo interno le due anime, declinandole entrambe al fine di ospitare le funzioni eterogenee della caserma. L’edificio è un organismo iperfunzionale, una macchina con flussi scanditi e brevissimi tempi di reazione, ma anche una residenza accogliente.

 

Questa dicotomia è leggibile nell’architettura, nelle volumetrie che si scostano, spezzano e articolano fronte lago, dichiarando solo le falde inclinate, nella ricerca di un’estetica effimera evanescente; e che risultano compatte e presenti lato strada per dichiarare la funzione che vi si svolge, ricostituire il fronte stradale poco marcato, migliorare funzionalità e tempi di reazione.

2.jpg
3.jpg